Le Marche ti accoglieranno con i suoi sapori, con la
spontaneità della sua gente, con i suoi parchi,
e le sue riserve naturali.

  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
<<  Ottobre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

NOEVENTS

Se ti stai chiedendo cosa c'è da vedere nelle Marche, quali sono i prodotti tipici più particolari e prelibati, quali sono gli eventi folkloristici più suggestivi, i luoghi più incontaminati, o se semplicemente vuoi sapere qualche curiosità su questa regione... sei nel posto giusto !

Folklore

Artistrada

La strada e l’arte, due imprescindibili compagne di viaggio, due strettissime amiche che da sempre, nel loro connubio, hanno dato vita ad originali e rocambolesche storie.
Quante volte agli angoli delle città ci siamo trovati di fronte a giovani artisti che sfruttavano lo spazio dandogli vita grazie a colori, immagini, suoni o teatralità en plein air?
Colmurano, un piccolo borgo del maceratese, ha dato un punto d’incontro alle due amiche: l’arte e la strada, quasi come in una bellissima favola. Nella poesia delle antiche vie medievali, tipiche dei borghi maceratesi, prende vita ormai da ben diciotto edizioni, il festival degli artisti di strada: l’ARTISTRADA, per servirvi vossignori.
Per quattro serate, solitamente a partire dalla seconda metà del mese di luglio, la cittadina si trasforma in un vero e proprio teatro. In ogni vicolo, in ogni piazza del paese echeggiano atmosfere diverse a seconda dell’ospite e del tipo di arte che viene proposto.
Si possono trovare arditi giocolieri, coraggiosissimi mangiafuoco, trapezisti indomiti, performers impegnati in ogni genere di spettacolo visionario; e ancora musicisti provenienti da tutte le parti del mondo, suonatori medievali o dediti al folklore del loro paese, circensi, mimi, danze, il tutto a stretto contatto con l’ambiente e con i suoi elementi circostanti.
Si respira aria di poesia tutto intorno e la musica è avvolgente ovunque si porga l’orecchio.
L’occhio regala alla mente e al cuore una boccata di emozioni, mentre si attraversa la via dedicata alla poesia e si leggono parole appese alle pareti delle vecchie case. Poesia in strada, un concorso letterario che ha come scopo la valorizzazione della poesia e di nuovi talenti. In seguito al successo e ai riscontri positivi ottenuti negli anni, tutte le poesie finaliste al concorso sono state addirittura raccolte in due volumi antologici.
Uno degli appuntamenti più attesi da tutti i suoi fedelissimi ammiratori, è l’incontro con gli artigiani provenienti da tutta Italia nel mercatino delle insolite cose: Stravaganzia. Il valore artistico è assoluto e l’etica della lavorazione a mano viene messa in primo piano.
Una carrellata di tende affilate in cui si può davvero trovare di tutto. Ogni oggetto è rigorosamente creato a mano e nel rispetto assoluto dell’arte (perché di arte si tratta) del riciclo dei materiali.
Stravaganzia è educativo sia per grandi che per piccini e l’atmosfera che gli stessi artigiani sanno crearvi rimane davvero affascinante, unica e coinvolgente proprio perché vissuta direttamente da chi li osserva lavorare, creando quel contatto interiore ed emozionale con quelli che sono i valori
creativi dell’artigianato artistico. Tecniche artigianali e sperimentali si fondono con l’utilizzo di nuovi materiali, affiancati ai classici, nella convinzione assoluta che l’artigianato è profonda espressione tradizionale e culturale di ogni paese.
Artistrada è divenuto ormai parte della nostra “tradizione”, di quella delle nuove generazioni, le quali prendono parte attiva alla manifestazione con molta allegria.
Per cui occhio alle date, troverete le news relative alla prossima edizione 2013 nel sito: http://www.artistrada.it/
Potrete davvero passare piacevoli momenti.

Appendice alla guida turistica delle Marche


Francesco Micozzi