Le Marche ti accoglieranno con i suoi sapori, con la
spontaneità della sua gente, con i suoi parchi,
e le sue riserve naturali.

  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
  • Tradizionalmente Marche
<<  Aprile 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NOEVENTS

Se ti stai chiedendo cosa c'è da vedere nelle Marche, quali sono i prodotti tipici più particolari e prelibati, quali sono gli eventi folkloristici più suggestivi, i luoghi più incontaminati, o se semplicemente vuoi sapere qualche curiosità su questa regione... sei nel posto giusto !

Folklore

Popsophia

Al via le danze per il secondo appuntamento con "Popsophia Festival del Contemporaneo", per la direzione artistica di Evio Hermas Ercoli, già molto conosciuto per il festival civitanovese di "Tutto in GIoco".
Il 12 luglio è stata inaugurata la rassegna che proseguirà fino al 5 agosto ogni giovedì, venerdì, sabato e domenica fra la cittadina di Civitanova Marche (MC) e Civitanova Alta, grazioso borgo residenziale a pochi chilometri dalla città portuale marchigiana.

Il giovedì e il venerdì, presso Civitanova Marche, sarà: 'POPCORTO', primo concorso nazionale del corto dedicato alla Popsophia come genere filosofico; e 'POPECONOMY', in cui i più importanti economisti del momento argomenteranno sulla società contemporanea.
Il sabato e la domenica il festival si sposta presso Civitanova Alta. Spettacoli, musica, teatro, mostre e tanto altro ancora nella suggestiva cornice di chiostri, chiese, piazze, scuole e giardini.

Cos'è Popsophia?
Spiegarlo può risultare arduo, dato il suo carattere poliedrico.
Anzitutto Popsophia nasce come associazione culturale senza scopo di lucro, un gruppo eterogeneo appassionato di arti, musica e cultura, che si occupa di attività culturali, didattica, formazione, editoria e ricerca inerenti l'ambito della pop-filosofia.
"La filosofia che indaga il 'pop' e il 'pop' che racconta la filosofia". Questo lo scopo che si prefigge l'associazione. Attraverso la voce di pensatori illustri, critici, opinionisti e personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, Civitanova diventa un laboratorio per capire e approfondire il mondo della contemporaneità in chiave pop, alias popolare.

Il simbolo del Festival è una spirale: simbolo di movimento, della vita che, in un ciclo continuo, va avanti tornando poi indietro, portando con sè l'antichissimo concetto di espansione, di crescita, di sviluppo; un viaggio interiore dentro se stessi, un eterno ritorno avvolto attorno ai temi della contemporaneità, che contamina (se mi si passa il termina) nel sel senso 'pop', ogni campo: dall'arte alla cultura, dalla filosofia alla televisione, fino ad arrivare alla società in cui tutti viviamo quotidianamente, mettendo in stretta relazione offerta intellettuale e domanda culturale di massa.

Popsophia è davvero un gran viaggio intellettuale per chi ha occhi e orecchie puntati alla realtà che lo circonda.
Per cui buon viaggio pellegrino errante e che la 'popforza' sia con te.

 

Francesco Micozzi

 

Notizie estratte dal sito ufficiale del festival.
Chi è interessato può sbirciare qui il ricco programma http://www.popsophia.it/
Non dimenticate che la partecipazione ad ogni singolo evento è del tutto gratuita.